Come Rendere il Tuo Trading Più Affidabile e Sicuro Con Questo Semplice Metodo…

Hai studiato e faticato tanto, ma non hai ancora raggiunto il “Benessere Finanziario” che desideri? Clicca qui per Accedere alla Guida Del Trader di Successo che ti mostrerà le REGOLE Fondamentali per generare ricchezza con il trading senza dipendere più da nessuno.

Autore: Bruno Moltrasio

Condividilo con i Tuoi Amici ❤️

Condividi su facebook
0
Condividi su linkedin
0

Hai studiato e faticato tanto, ma non hai ancora raggiunto il “Benessere Finanziario” che desideri? Clicca qui per Accedere alla Guida Del Trader di Successo che ti mostrerà le REGOLE Fondamentali per generare ricchezza con il trading senza dipendere più da nessuno.

Autore: Bruno Moltrasio

Condividilo con i Tuoi Amici ❤️

Condividi su facebook
0
Condividi su linkedin
0

Quando hai un sistema preciso in tutto e per tutto, il trading diventa più semplice e, se vogliamo, anche divertente.

La Semplicità è la chiave di un Trader di successo

A differenza di quanto si possa pensare, strategie eccessivamente complesse si rivelano quasi sempre un fallimento in quanto, seppur teoricamente corrette, sono inapplicabili per le troppe variabili da tenere in considerazione.

Per essere profittevole occorre un sistema dotato di regole Semplici da seguire e Replicabili (la mia tecnica con i volumi di scambio segue esattamente questo principio).

In questo articolo ti parlerò delle divergenze e di come mi permettono di leggere, quasi “prevedere” con elevata precisione la direzione che prenderà il mercato in un determinato periodo di tempo, aumentando esponenzialmente la probabilità di generare un’operazione vincente.

Se non sai cos’è una divergenza non ti preoccupare. 

E’ molto semplice: si tratta di quel particolare fenomeno che si verifica ogni qual volta l’indicatore è in disaccordo con i prezzi.

Ché significa tutto questo e in che modo può drasticamente ridurre le tue perdite?

Te lo spiego subito: 

Nel mio sistema identifico come divergenza quel fenomeno che avviene quando i prezzi raggiungono nuovi minimi e il mio indicatore di volumi registra minimi crescenti (viceversa per i massimi)

Esattamente quello che è successo nell’immagine che vedi qui di seguito.

La divergenza mi ha consentito di entrare sul mercato sui minimi di giornata con precisione millimetrica, mettendo a segno una operazione che mi ha portato oltre 500 euro di guadagno in poche ore.

Nella parte superiore del grafico puoi vedere i prezzi che scendono, andando a fare nuovi minimi, mentre nella parte inferiore il mio indicatore di volumi sale, segnalandomi che su quei minimi le “Mani Forti” stanno comprando.

Il termine “Mani Forti” sta a indicare tutti quegli operatori come grandi broker, istituzionali e altri loro pari che con i loro grandi capitali sono in grado di “muovere il mercato”.

Pochi sanno che esiste la possibilità di seguire le loro tracce e di mettersi dalla loro parte ma ancor meno sono coloro che hanno sfruttato l’enorme potenziale che si nasconde dietro questa strategia.

Devi sapere che alle Mani Forti piace vincere facile, questo significa che se non sono estremamente sicuri del successo di un’operazione non la iniziano nemmeno, giocano sul sicuro e non possono assolutamente permettersi di perdere.

Certamente non sono infallibili, ma sanno quello che fanno…

…e difficilmente sbagliano.

Tutto ciò si traduce per noi nella possibilità di sfruttare uno strumento estremamente affidabile e di inserirlo all’interno di un Sistema Semplice e Replicabile per abbassare drasticamente il nostro rischio e ottenere profitti costanti dal nostro trading.

Il mio Sistema di Trading è basato proprio su questo: 

…replicare le operazioni delle “mani forti”.

Per capire dove intervengono questi grandi operatori mi avvalgo di alcuni indicatori specifici, uno di questi è quello che vedi nel grafico, capace di individuare queste particolari anomalie di mercato che, come ti dicevo, sono chiamate in gergo tecnico “Divergenze”.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del
Trader di Successo
Cos’è il Trading e Perchè può
Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

Ma andiamo con ordine.

Come puoi vedere dal grafico il mercato ha messo a segno una discesa importante, passando da un massimo di 3184 a un minimo di 3151. Circa l’1% di ribasso!

In queste situazioni i traders senza un sistema sono tentati di acquistare durante la discesa, pensando che il mercato è “sceso troppo”. 

Troppo spesso restano intrappolati da questa operazione senza senso e perdono denaro semplicemente perché non sono stati in grado di individuare il momento giusto per aprire l’operazione.

Ma qual è il momento giusto e come individuarlo in tempo?

Semplice: quando vedi che le mani forti stanno comprando, ovvero quando il nostro indicatore segnala la divergenza che puoi vedere nel grafico.

Attenzione: come dicevo precedentemente non funziona nel  100% dei casi, sarebbe troppo bello…  e forse anche un po’ noioso.

Ma questo sistema ti offre altissime probabilità di stare dalla parte giusta del mercato e di chiudere la tua operazione con profitto…

Vediamo come si è svolta questa operazione.

Come ti dicevo, una volta rilevata la divergenza rialzista ho inserito un ordine di acquisto sul future Eurostoxx50 e ho comprato al prezzo di 3154.

La prima cosa da fare dopo avere aperto l’operazione è piazzare uno stop loss, cioè una protezione nel caso l’operazione (alcune volte capita) non vada dalla parte giusta.

Il modo più semplice per piazzare lo stop è inserirlo sotto il minimo della barra di entrata, in questo caso a 3150, come puoi vedere nel grafico che segue:

Il target dell’operazione è a 3167, un livello segnalato da un altro indicatore, il “volume profile” che mi suggerisce il livello più probabile dove i prezzi troveranno una prima battuta d’arresto in caso di rialzo.

Ed ecco l’evoluzione successiva dei prezzi:

L’operazione è andata a target dopo 3 ore circa…

…generando un profitto di oltre 500€

 

Alcune considerazioni

Una volta entrato in posizione, inserito lo stop loss e il target, mi dedico ad altro.

E’ un suggerimento che raccomando sempre anche ai miei corsisti: 

…meno si guarda il grafico e meglio è. 

Altrimenti si rischia di uscire anticipatamente.

Osserva sempre lo stesso grafico:

Come vedi dopo la mia entrata a 3154 il prezzo ha fatto un massimo a 3162 per poi tornare indietro sul mio prezzo.

Molti trader in casi come questo non reggono la pressione psicologica di un mercato che, non solo fatica a raggiungere il target prefissato, ma addirittura torna indietro azzerando i guadagni potenziali.

A quel punto la paura di perdere… prende il sopravvento e questi trader decidono di uscire anticipatamente lasciando sul terreno molti euro di mancato guadagno.

Questo succede perché si ha la cattiva abitudine di stare davanti al grafico tutto il tempo.

Occhio non vede cuore non duole, recita un vecchio adagio… 

…ed è l’unico modo per andare a target senza stress.

Ultima osservazione: nota come il prezzo, una volta raggiunto il mio target a 3167  (segnalato nel riquadro blu dall’indicatore) ha avuto una battuta d’arresto. Questa è un’altra grande opportunità che ti offre questo sistema: individuare con estrema precisione il possibile target.

Bene, anche per questa volta è tutto e, prima di salutarti vediamo i risultati.

Come sempre fatti e non solo parole.

Qui puoi vedere il livello di entrata (3154) e quello di uscita sul mercato (3167).

Nota che il target, segnalato dall’indicatore, è stato inserito a 3167 alle ore 11.11.54 pochi secondi dopo avere avuto l’eseguito a 3154 alle 11.11.20.

E questa è la performance di questa operazione.

515 euro in poco più di 3 ore… 

…lasciando lavorare, per me, la piattaforma di trading.

Due piccioni con una fava: primo, non ti stressi continuando a guardare i grafici mentre aspetti di andare a target; secondo, puoi fare altro mentre i soldi lavorano per te.

Qualcuno si domanda se questa tecnica continua a funzionare!

Una delle domande che mi fanno spesso gli allievi della mia scuola di Trading è proprio questa: “per quanto tempo funzionerà questa tecnica?”

Ovviamente non posso sapere la risposta perché nessuno può prevedere il futuro.  Però posso dire che sono ormai circa 10 anni che utilizzo questo sistema di trading e i risultati continuano ad essere entusiasmanti.

Il motivo è semplice:  questa tecnica di trading si basa sui volumi di scambio e sono proprio i volumi di scambio a muovere i mercati.

Ma come facciamo sempre, lasciamo le parole per i fatti.

La tecnica è sempre quella basata sulle divergenze applicate ai prezzi che si trovino su particolari livelli che io definisco “sensibili” perché spesso i prezzi invertono direzione proprio in prossimità delle aree che si trovano intorno a questi livelli.

Osserva il grafico che segue, in questo caso ci troviamo su un massimo di periodo con l’Eurostoxx50 che nel primo pomeriggio dell’11 luglio 2019 arriva a toccare 3509.

Quello che vedi segnato in blu con la linea tratteggiata è il VWAP un altro indicatore volumetrico che utilizzo nella mia strategia di trading.

Quello che possiamo notare è che sui massimi di periodo si è verificata una divergenza tra prezzi e indicatore, cioè mentre i prezzi fanno nuovi massimi l’indicatore mette a segno massimi decrescenti.

Il VWAP si trova nella posizione richiesta dal setup “S2” (Come spiegato nel mio Corso di Trading Profittevole – “Sistema Mani Forti”) e si creano le condizioni per una operazione ribassista.

E’ chiaro che per andare al ribasso in questo momento significa mettersi contro il mercato quando tutti pensano che ormai il rialzo sia inarrestabile. 

Ma quando hai una tecnica collaudata si tratta di prendersi dei rischi “calcolati” quando le probabilità di successo sono dalla tua parte… 

…nota che parlo di probabilità, perché “non tutte le ciambelle riescono con il buco” e ci sta anche che qualche volta le cose non vadano per il meglio e si debba chiudere la posizione in perdita.

L’ulteriore segnale di debolezza arriva quando il prezzo scende al di sotto del picco di volumi dell’indicatore Volume Profile e a quel punto non ci sono più dubbi: si può aprire l’operazione short a 3503 con 3 contratti.

Posiziono il target a 3483 e lo stop loss a 3511 poco sopra il massimo fatto segnare in precedenza.

Sono le 4 del pomeriggio e sono ancora in tempo per fare un giro in Pineta… 

il tempo dedicato a questa operazione è stato di circa 40 minuti, giusto il tempo di attendere il setup e piazzare gli ordini di entrata, stop e target.

Siamo a luglio inoltrato e mai come in questo periodo vige la regola di abbandonare il pc e dedicarsi ad altro. E siccome sono al mare decido di fare una passeggiata in pineta… guardare il monitor e seguire i prezzi non cambierà le sorti della mia operazione. 

Il trading come dico sempre deve migliorarci la vita.. 

meno tempo davanti al monitor 

più tempo da dedicare alle attività del nostro tempo libero.

Ma non tutte le ciambelle riescono con il buco… 

Al mio rientro dalla passeggiata in pineta, trovo che il mercato si è arrestato una prima volta a 3485 intorno alle 17.00 e ora si è fermato a 3484 a un solo tick dal mio target e sta rimbalzando.

Succede anche questo… ormai è ora di cena e decido di chiudere parte a 3488 e parte a 3489 … sono sempre 14- 15 punti * 3 contratti * 10 euro a punto… 410 euro circa al netto delle commissioni.

In fondo a questo trade non ho dedicato più di un’ora e il profitto è di tutto rispetto.

Per apprendere il Sistema Semplice e Replicabile che io e i miei studenti utilizziamo quotidianamente per fare profitti costanti sui mercati finanziari puoi trovare maggiori informazioni qui. 

Alla prossima e Buon Trading!

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del
Trader di Successo
Cos’è il Trading e Perchè può
Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

Bruno Moltrasio

Bruno Moltrasio

Sono un avvocato e opero in Borsa dal 1998 come trader privato. Nel 1999 ho frequentato un Master di Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari e ho cominciato a guardare i grafici con occhio diverso e ad investire in modo più consapevole. In questo periodo ho redatto per il quotidiano MF – Milano Finanza, la rubrica settimanale Vita da Trader, che, forse, avrai avuto qualche volta occasione di leggere. Coautore del libro Dalle strategie direzionali allo Spread Trading.

Partecipo abitualmente, come relatore all’IT Forum (Investment & Trading Forum) nonché al TOL Expo di Borsa Italiana e ho collaborato con primarie realtà del mondo del trading online, come Intesatrade, Wetrade, Webank, BPM, Nuovi Investimenti Sim, Iwbank, BNP Paribas, E*Trade, Traderlink con il suo Visual Trader, eSignal, Trading Library, Tradestation e altri ancora.

Dal 2009, ricopro la funzione di consulente esterno per l’area education di IG.

Bruno Moltrasio

Bruno Moltrasio

Sono un avvocato e opero in Borsa dal 1998 come trader privato. Nel 1999 ho frequentato un Master di Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari e ho cominciato a guardare i grafici con occhio diverso e ad investire in modo più consapevole. In questo periodo ho redatto per il quotidiano MF – Milano Finanza, la rubrica settimanale Vita da Trader, che, forse, avrai avuto qualche volta occasione di leggere. Coautore del libro Dalle strategie direzionali allo Spread Trading.

Partecipo abitualmente, come relatore all’IT Forum (Investment & Trading Forum) nonché al TOL Expo di Borsa Italiana e ho collaborato con primarie realtà del mondo del trading online, come Intesatrade, Wetrade, Webank, BPM, Nuovi Investimenti Sim, Iwbank, BNP Paribas, E*Trade, Traderlink con il suo Visual Trader, eSignal, Trading Library, Tradestation e altri ancora.

Dal 2009, ricopro la funzione di consulente esterno per l’area education di IG.

Se questo Articolo ti è Piaciuto…  ❤️

condividilo o scrivici un commento qui sotto :-)

Condividi su facebook
Facebook 0
Condividi su linkedin
LinkedIn 0