Puoi Davvero Farcela? Ti Racconto la Mia Storia Verso il Benessere Finanziario

Hai studiato e faticato tanto, ma non hai ancora raggiunto il “Benessere Finanziario” che desideri? Clicca qui per Accedere alla Guida Del Trader di Successo che ti mostrerà le REGOLE Fondamentali per generare ricchezza con il trading senza dipendere più da nessuno.

Autore: Bruno Moltrasio

Condividilo con i Tuoi Amici ❤️

Condividi su facebook
0
Condividi su linkedin
0

Hai studiato e faticato tanto, ma non hai ancora raggiunto il “Benessere Finanziario” che desideri? Clicca qui per Accedere alla Guida Del Trader di Successo che ti mostrerà le REGOLE Fondamentali per generare ricchezza con il trading senza dipendere più da nessuno.

Autore: Bruno Moltrasio

Condividilo con i Tuoi Amici ❤️

Condividi su facebook
0
Condividi su linkedin
0

Posso Davvero Creare Benessere Economico grazie al Trading?

Per rispondere a questa domanda che mi viene posta molto frequentemente, ritengo sia utile raccontarti come sono arrivato al successo nel trading…

…in modo che tu possa capire che questo percorso è davvero alla portata di chiunque abbia voglia di impegnarsi e rimettersi in gioco per dare una svolta alla propria vita e a quella dei suoi cari. 

Anch’io ero nella tua stessa situazione, anzi forse ero messo peggio.

Ho compiuto da poco 60 anni ma il mio percorso lavorativo è iniziato molto presto.

A dire il vero una volta finito il liceo mi ero iscritto all’università, alla facoltà di legge.

Il mio sogno era diventare avvocato.

Avevo anche passato due esami ma ad un certo punto mi ero convinto che non avrei mai ottenuto la laurea e tanto meno poi avrei mai passato l’esame di abilitazione: era necessario troppo studio, troppi anni per raggiungere la meta.

Un obiettivo irraggiungibile tanto era lontano nel tempo. Avevo bisogno di soldi e subito.

Così, lasciata l’università, dopo piccoli lavori saltuari, finalmente trovai lavoro come agente immobiliare. Mi piaceva quell’impiego perché mi consentiva di non stare chiuso in un ufficio, potevo girare tutto il giorno alla ricerca di appartamenti da vendere e stare all’aria aperta.

Nel periodo di tirocinio ero stato affiancato da un ottimo maestro e ben presto questo mi aveva consentito di cavarmela da solo con buoni risultati.

Ma non ero soddisfatto:

Trovavo assolutamente ingiusto che il mio datore di lavoro riservasse a me solo una piccola percentuale dei lauti guadagni che provenivano dalla vendita degli immobili che avevo in precedenza acquisito e poi venduto.

In fondo ero io a “pedalare” tutto il giorno in giro per la città alla ricerca di possibili occasioni. Un’altra cosa che non sopportavo era di dovermi alzare tutte le mattine alle 6.00 per trasferirmi da Milano alla mia sede di lavoro a Legnano.

Alla sera rientravo a casa mai prima delle 21.00 e avevo giusto il tempo di mangiare qualcosa svogliatamente e poi subito a dormire. I giorni passavano veloci e ad un certo punto mi resi conto che non era quello il genere di vita che sognavo.

Trovai un altro impiego, sempre come venditore, ma questa volta in una società che commercializzava prodotti per le industrie. Ma, ben presto, anche questo lavoro rivelò tutti i suoi limiti per una personalità come la mia che non voleva avere padroni (e penso di non essere il solo). In più pagavano sempre in ritardo.

Mi fermai a riflettere…

Una carissima amica faceva pressione perché io riprendessi gli studi che avevo interrotto alla facoltà di legge. Credeva in me e nelle mie potenzialità e insisteva in continuazione.

Finché un bel giorno mi domandò: cosa succederebbe se, davvero, tu diventassi avvocato?

Mollai quel lavoro e ripresi gli studi per diventare avvocato, il mio sogno nel cassetto. Per me quella professione era un miraggio: avrei conosciuto la legge e avrei potuto aiutare gli altri a difendere i propri diritti. Ma avrei avuto anche la possibilità di guadagnare e bene.

Avrei potuto gestire il mio tempo come meglio volevo e avrei potuto permettermi tutto ciò che desideravo. E non avrei avuto “padroni”.

Ero consapevole che il percorso per diventare avvocato non sarebbe stato semplice: anni di studio, anni di pratica, anni passati a crearmi una clientela.

Ma ora ero motivato, ormai sapevo che se avessi raggiunto l’obiettivo avrei avuto tutto quello che avevo sempre desiderato. E tanto bastava.

La laurea in legge arrivò e fu per me una grandissima soddisfazione personale.

Ce l’avevo fatta, ma ero ancora agli inizi.

Ma la fortuna, si sa, aiuta chi la cerca e io avevo avuto la fortuna di svolgere la pratica forense (il periodo di tirocinio) con un avvocato che mi ha letteralmente preso per mano insegnandomi tutto della professione, compresi i piccoli trucchi e le strategie processuali che, alla fine, fanno la differenza tra un avvocato qualunque e un bravo avvocato.

Così ben presto fui in grado di aprire uno studio tutto mio. I primi tempi della mia professione da avvocato non sono stati certo facili – avevo pochi clienti ed ero uno dei tanti – ma la situazione, un po’ alla volta col passare degli anni, andava via via migliorando finché, finalmente, non raggiunsi anche io la mia “serenità” economica.

Ti garantisco che più vai avanti con gli anni più ti rendi conto che, accanto alla salute, hai solo un altro bene insostituibile e che non puoi comprare: il tempo.

Il passare degli anni. Un fatto su cui riflettere.

Il tempo è un bene infungibile ed è molto democratico: abbiamo tutti le stesse giornate di 24 ore. Il problema è che ognuno utilizza in modo diverso il tempo che ha a disposizione.

Da avvocato sei un “libero” professionista solo sulla carta. Il tempo dedicato alla professione era sempre tantissimo, dal mattino presto alla sera tardi. E ora che avevo uno studio tutto mio, ci passavo spesso anche il sabato e la domenica.

Più lavoravo e più dovevo lavorare, il tempo libero era sempre meno, e questo davvero era il contrario di quello che avevo sempre sognato.

Tante volte mi trovavo a pensare come sarebbe stato avere un tranquillo impiego come legale in una banca. Orari ben definiti, sabato e domenica liberi e stipendio assicurato.

Ma odiavo (e odio) timbrare il cartellino, avere “superiori” cui dire sempre “si”, odiavo e odio la routine, essere obbligato a organizzarmi la giornata secondo le esigenze del capo ufficio di turno. Lo avevo già provato sulla mia pelle ed era una situazione che mi andava stretta.

Quindi proseguii per la mia strada.

Qualcosa però era cambiato rispetto a primi lavori. Ora, almeno, riuscivo a fine mese a mettere da parte un po’ di denaro e i miei risparmi via via crescevano.

Così mi trovai ben presto a dover risolvere un bel dilemma:

come far fruttare i miei risparmi.

Ero assolutamente insoddisfatto dei rendimenti offerti dalla mia banca presso la quale avevo aperto una linea di gestione, così che, malauguratamente, decisi di fare da solo.

Provai ad investire i miei capitali ma dopo gli iniziali guadagni, senza nessuna preparazione, senza un mentore che questa volta, come era successo per la professione di avvocato, mi insegnasse tutti i trucchi del mestiere e le regole del “gioco”, ben presto persi tutto ciò che avevo guadagnato fino a quel momento.

Era il 2000, l’anno della famosa bolla internet che ha devastato i conti di moltissimi investitori sprovveduti, come il sottoscritto.

Con il trading, inizialmente, avevo guadagnato e bene e mi ero illuso di poter uscire da quella spirale viziosa in cui ero caduto…

Ma il mercato, poi, si era ripreso tutti i guadagni che avevo in precedenza realizzato e la delusione era stata fortissima.

C’era qualcosa che mi sfuggiva ma ancora non riuscivo a capire cosa.

Doveva esserci il modo di guadagnare con costanza con il trading; forse bastava evitare gli errori che avevano portato a distruggere il mio conto e il mio capitale psicologico, la stima in me stesso che avevo con tanta fatica conquistato centrando il mio obiettivo di diventare avvocato.

Mi fermai a ragionare sugli errori commessi…

Ancora non avevo capito come potevo far “lavorare” il mio capitale al posto mio.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del
Trader di Successo
Cos’è il Trading e Perchè può
Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

La Svolta Nella Mia (…e nella TUA) Vita!

La delusione per le perdite subite, arrivate dopo gli ingenti guadagni iniziali, era stata forte.

Ma non sono uno che si perde d’animo facilmente. Era arrivato il momento di imparare come far lavorare il denaro al posto mio.

Il problema era che in tutti quegli anni nessuno me lo aveva insegnato.

Mi avevano spiegato come convincere un proprietario di immobili ad affidare il mandato di vendita proprio alla agenzia per cui lavoravo; mi avevano mostrato passo passo tutti i trucchi della professione di avvocato. Ma come creare denaro dal denaro e farlo lavorare al posto mio questo no.

Non avevo avuto la fortuna di incontrare, nel trading, qualcuno che già c’era riuscito prima di me e che potesse mostrarmi la strada corretta, che mi facesse comprendere quali erano gli errori da evitare, le scelte di investimento migliori, come calcolare il rischio e gestire il mio capitale.

Dovevo trovare una soluzione al mio problema, dovevo uscire da quella spirale pericolosa che mi creava frustrazione e sconforto, la stessa che provavo quando vedevo il mio principale guadagnare fior di milioni (di lire) lasciando a me le briciole.

Il mio nuovo obiettivo ormai mi era ben chiaro:

creare benessere economico senza dover dipendere da nessuno, neppure da una professione, quella di avvocato, che mi costringeva dalle 14 alle 16 ore al giorno tra ufficio e Tribunale, sabati e domenica compresi a preparare gli atti e le udienze della settimana successiva.

Cominciai così a frequentare qualche corso sul trading, ma mi rendevo conto che erano tutta teoria e niente pratica. Tutto “chiacchiere e distintivo”. Nessuno che mi insegnasse veramente i trucchi del mestiere. Nessuno da cui andare a bottega per imparare l’arte del Trading.

Così decisi che avrei dovuto imparare a fare trading da solo, sul campo e da autodidatta, anche se sapevo bene che questo nel recente passato mi aveva causato delle perdite.

Ora, però, avevo un enorme vantaggio competitivo rispetto agli inizi: avevo già fatto molti errori e avevo imparato a comportarmi di conseguenza; avevo già provato sulla mia pelle cosa voleva dire azzerare un conto e avevo imparato a gestire le emozioni.

Avevo finalmente capito che per raggiungere quello status di benessere

finanziario a cui tanto ambivo, dovevo dotarmi di un sistema.

E che la disciplina avrebbe fatto il resto.

Iniziai a documentarmi, con il poco materiale dell’epoca:

…libri di trading, riviste finanziarie, quotidiani specializzati e ri-cominciai a studiare, spesso fino a ora tarda la notte dal momento che, di giorno, la mia professione di avvocato non mi lasciava un attimo di respiro.

Finché, in uno di questi corsi, un radioso giorno d’estate, incontrai una persona speciale, Michele Maggi, che da lì a non molto sarebbe diventato un grande amico.

Grazie a lui, ai suoi consigli, alla sua costante presenza e alla sua fiducia in me, elaborai il mio primo sistema di trading che cominciò a darmi i primi risultati.

L’esperienza sul campo, poi, ha fatto la differenza.

Ogni giorno che passava, ogni settimana, ogni mese, sentivo che il mio obiettivo di raggiungere il benessere finanziario e riconquistare il mio tempo libero era sempre più vicino.

Poi un bel giorno, quasi per incanto, mi accorsi di aver fatto il salto di qualità: ormai da tempo avevo risultati positivi e costanti e, come in un romanzo dal lieto fine, oggi posso affermare di essere un trader professionista.

Ho collaborato e tuttora collaboro con primarie realtà bancarie e broker in Italia e all’estero: Intesa Trade, Webank, BPM, Nuovi Investimenti Sim, Iwbank, BNP Paribas, Banca Sella, ESignal, Tradestation, E-Trade e altri ancora. Ormai da moltissimi anni sono consulente per la formazione di IG, il numero uno al mondo sui CFD per volumi scambiati.

Ho redatto innumerevoli articoli per riviste specializzate del settore del trading on-line, sono ospite in trasmissioni televisive e radiofoniche sul trading e, quello che ritengo il mio fiore all’occhiello, sono stato il primo relatore dell’ITF Italian Trading Forum, la prima fiera del Trading On-line che si svolge annualmente a Rimini.

Ho anche pubblicato un libro: “Dalle strategie Direzionali allo Spread Trading”

Esaurito nelle librerie in pochi mesi. Proprio recentemente, viste le continue richieste, ho deciso di rimetterlo in produzione e a breve sarà disponibile con un nuovo vestito.

Senza Michele, probabilmente, non ce l’avrei mai fatta.

Per questo motivo ho deciso di ricambiare l’aiuto che mi è stato dato, facendo formazione sul trading, insegnando agli altri i trucchi del mestiere, seguendoli passo passo per far si che con il mio contributo molti altri, come me, possano riuscire a creare da sé il proprio benessere economico.

Ora posso farlo: ho moltissimo tempo libero.

Ho deciso di mantenere la mia professione di avvocato perché l’amore per il diritto è rimasto ben saldo in me. Ma dedico alla professione il tempo che decido io, selezionando accuratamente i clienti e patrocinando solo le cause nelle quali intendo assumere la difesa.

Il resto del tempo lo dedico a me stesso e ai miei cari, al trading e… alla Formazione, la Mia VERA PASSIONE.

Mi piace mettermi in gioco e insegnare è una sfida costante: non c’è nulla di più appagante che ottenere i ringraziamenti e la riconoscenza incondizionata di quanti mi seguono e, grazie al mio sistema, sono riusciti a migliorare il proprio benessere finanziario.

E quando decido che voglio staccare per andare a rilassarmi al lago lo faccio, un giorno o una settimana o un mese, decido io, semplicemente perché non devo chiedere il permesso a nessuno.

Io ce l’ho fatta, e tu?

Se vuoi puoi.

Volere è potere: la forza di volontà è la chiave di ogni successo.

Se l’ho fatto io, senza nessuna competenza in materia e partendo da zero, puoi farlo anche tu. Tanto più che ci sono io al tuo fianco ad insegnarti le regole tecniche e di condotta, a mostrarti quali errori evitare.

Per aiutarti in questo percorso ho preparato per te un articolo che riassume i 7 Step Fondamentali Per Iniziare (anche da Zero) a Far Trading Con Successo senza commettere gli errori che compie la maggior parte di chi si avvicina, senza preparazione, a questa fantastica attività.

Clicca qui se vuoi leggere l’articolo.

Alla Prossima e Buon Trading!

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del
Trader di Successo
Cos’è il Trading e Perchè può
Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

GRATIS: La Guida Del Trader di Successo

Cos’è il Trading e Perchè può Riempire la Tua Vita di Soddisfazioni.

Bruno Moltrasio

Bruno Moltrasio

Sono un avvocato e opero in Borsa dal 1998 come trader privato. Nel 1999 ho frequentato un Master di Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari e ho cominciato a guardare i grafici con occhio diverso e ad investire in modo più consapevole. In questo periodo ho redatto per il quotidiano MF – Milano Finanza, la rubrica settimanale Vita da Trader, che, forse, avrai avuto qualche volta occasione di leggere. Coautore del libro Dalle strategie direzionali allo Spread Trading.

Partecipo abitualmente, come relatore all’IT Forum (Investment & Trading Forum) nonché al TOL Expo di Borsa Italiana e ho collaborato con primarie realtà del mondo del trading online, come Intesatrade, Wetrade, Webank, BPM, Nuovi Investimenti Sim, Iwbank, BNP Paribas, E*Trade, Traderlink con il suo Visual Trader, eSignal, Trading Library, Tradestation e altri ancora.

Dal 2009, ricopro la funzione di consulente esterno per l’area education di IG.

Bruno Moltrasio

Bruno Moltrasio

Sono un avvocato e opero in Borsa dal 1998 come trader privato. Nel 1999 ho frequentato un Master di Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari e ho cominciato a guardare i grafici con occhio diverso e ad investire in modo più consapevole. In questo periodo ho redatto per il quotidiano MF – Milano Finanza, la rubrica settimanale Vita da Trader, che, forse, avrai avuto qualche volta occasione di leggere. Coautore del libro Dalle strategie direzionali allo Spread Trading.

Partecipo abitualmente, come relatore all’IT Forum (Investment & Trading Forum) nonché al TOL Expo di Borsa Italiana e ho collaborato con primarie realtà del mondo del trading online, come Intesatrade, Wetrade, Webank, BPM, Nuovi Investimenti Sim, Iwbank, BNP Paribas, E*Trade, Traderlink con il suo Visual Trader, eSignal, Trading Library, Tradestation e altri ancora.

Dal 2009, ricopro la funzione di consulente esterno per l’area education di IG.

Se questo Articolo ti è Piaciuto…  ❤️

condividilo o scrivici un commento qui sotto :-)

Condividi su facebook
Facebook 0
Condividi su linkedin
LinkedIn 0